ANNO 2015





ANNO 2014





Ciaspolata al Lago Nero

Giorni tra le nuvole - invernale 2014

ANNO 2013



Foto dal trekking periurbano

foto da "Trekking in treno"


Giorni tra le nuvole 26-28 luglio 2013


Ecco le foto!!! Grazie a tutti i fotografi!

DOMENICA 7 LUGLIO 2013


L’IMPRONTA DEL GHIACCIAIO: escursione alla conca glaciale del Lago Nero

(1730 m ABETONE )

 


Ritrovo:

ore 9.00 Pistoia, Stazione ERG Viale Adua angolo Via Gora e Barbatole

ore 10.15 Fontana Vaccaia ( Abetone ), piazzale della Val Sestaione ( 100 m circa dopo l’Orto Botanico Forestale )

Distanza : 3,5 km andata ( 7 km a/r )

Dislivello: circa 430 m

Tempo di percorrenza: andata 2 ore, ritorno 1.30 h

Difficoltà tecnica: E

Difficoltà fisica: AD

Caratteristiche del sentiero:

Lasciata la macchina nel piazzale della Valle del Sestaione ( 1300 m s.l.m. ) si passa la sbarra e si inizia a camminare in leggera salita su una carrareccia ( sentiero CAI 104 ) che costeggia il fiume Sestaione. Il percorso si snoda attraverso il bosco caratterizzato dalla presenza di faggio e abete e dal suono dello scorrere dell’acqua. Si prosegue lungo il sentiero e si svolta a sinistra verso le indicazioni che ci porteranno alla “Casetta dei pastori”, un rifugio in pietra dal quale si raggiungerà la confluenza con il sentiero CAI 102 – GEA Grande Escursione Appenninica proveniente dall’Abetone - Boscolungo. Da qui si continua a sinistra in falsopiano fino a una fonte. Si prosegue poi attraverso una zona boschiva dove la carrareccia diventa più stretta e ripida, fino ad uscire dalla faggeta. Il breve tratto pianeggiante è immerso in un fitto vaccinieto che lasceremo per affrontare l’ultimo tratto impegnativo, un ripido e stretto sentiero nel bosco che ci condurrà alla soleggiata prateria. Da qui proseguendo sulla destra arriveremo alla incantevole conca glaciale del Lago Nero delimitata dalla dorsale montuosa e al bivacco in pietra recentemente ristrutturato. Proseguendo un breve tratto dello stretto sentiero che conduce al Monte Gomito sarà possibile raggiungere una caratteristica sorgente di acqua freschissima e godere di uno splendido panorama.

Pranzo: al sacco

Equipaggiamento:

Abbigliamento comodo adatto alla stagione, scarponcini trekking, K-way, cappellino per il sole, borraccia, binocolo e macchina fotografica, t-shirt di ricambio.

Spostamenti con mezzi propri (salvo diversamente concordato con gli organizzatori )

Contributo:

euro 10,00 ( non soci Castanea ), euro 8,00 ( soci Castanea )

Gratuito per bambini sotto 8 anni; sotto 16 anni 50%

 

Prenotazioni e informazioni:  Alessia  335 710 46 75


Domenica 12 maggio in occasione di "RiservAmica" Festa nazionale delle Riserve naturali Statali promossa dal Corpo Forestale dello Stato

      

    escursione nella Foresta di Acquerino

Lungo il Sentiero del cervo, tra i boschi di faggio della Foresta di Acquerino.........sotto una pioggia torrenziale !!!!

 

ECCO LE FOTO


Sabato 4 maggio "TREKKING IN TRENO"

      

    escursione lungo la valle del Reno

Per promuovere la filosofia del turismo sostenibile e responsabile, coniugandola con la passione per il trekking e la scoperta del territorio dell'Appennino Tosco-Emiliano: il punto di partenza dell'escursione sarà infatti raggiunto utilizzando la storica linea ferroviaria Porrettana. Poi a piedi, da Ponte alla Venturina a Campedea, fino a Molino del Pallone, lungo mulattiere sulla destra del fiume Reno.

 

 

ECCO LE FOTO !!!!


 

DOMENICA 14 aprile 2013



A spasso tra le orchidee del Montalbano

 

 

 

Splendidi paesaggi offerti dal Montalbano e tante fioriture tra cui bellissime orchidee.

Questo percorso ripercorre il cammino dei pellegrini che, lasciata la città di San Jacopo, proseguivano  verso Roma lungo la via Francigena.

Da Vinacciano, attraverso uliveti e piccole aree boscate, fino a San Baronto.

 

 

 

Download
A spasso tra le orchidee del Montalbano
14_04_2013_orchidee.pdf
Documento Adobe Acrobat 607.1 KB

qui sotto le foto della giornata :-)


IL CASTAGNO, OSPITE DELLA NOSTRA STORIA, FRA TRADIZIONE E GUSTO

domenica 18 novembre 2012

Ritrovo ore 9.30 loc. Lagacci


 

Programma:

-10.00 Escursione nelle selve castanili

- 13.00 pranzo a base di prodotti locali 

-15.00 visita al metato

 

 

 

Per informazioni e chiarimenti in merito:
Claudia Capponi tel.: 340 49 52 075, Francesca Ciuti tel. 328 80 15 380

e-mail: info@associazionecastanea.com

Alcune immagini dell' escursione di :"l'Ospite Castagno"novembre-dicembre 2012

ESCURSIONE LUNGO IL SENTIERO DEL CERVO, Acquerino

Sabato 6 ottobre 


Partenza dalla Pieve di Monachino (Sambuca Pistoiese). Una salita abbastanza ripida immersa in bosco di castagni ci conduce fino al Rifugio del Faggione delle Valli, cosidetto per la presenza fino ad alcuni anni fa di un faggio munementale ormai distrutto. Il Rifugio si trova in una ampia radura che spazia sui monti che dominano la Limentra Ortientale. Molte le specie animali presenti nella foresta , tipiche dell'Appennino. Il re indisusso è comunque il cervo. 

Nei mesi di settembre ed ottobre, durante la stagione degli amori, i cervi maschi adulti emettono un cupo suono detto “bramito”. Queste emissioni sonore, prodotte solo in questo periodo dell’anno e con maggior intensità e frequenza durante la notte, vengono emesse dai vari maschi in risposta ad altri maschi: si tratta di un vero e proprio scontro vocale con il quale vengono stabilite le gerarchie per il controllo dei gruppi femminili (harem).  Ascoltare nel silenzio di queste valli e lungo i crinali dell’Appennino  i bramiti  è una esperienza davvero emozionante.

 


ESCURSIONI E PASSEGGIATE ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SAMBUCA

Castanea, con il patrocinio del comune di Sambuca Pistoiese ( Delibera di giunta comunale numero 35 del 06/06/2012 ), ha organizzato  "ESCURSIONI E PASSEGGIATE ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI SAMBUCA PISTOIESE"

Tra i boschi dell'Appennino alla scoperta di antichi borghi.


DOMENICA 2 settembre 2012


LA VIA FRANCIGENA, Ponte alla Venturina-Mulino di Chicon-Pavana-Sambuca Castello

 

 

Ritrovo:

ore 9.45 Ponte alla Venturina 

 

Durata:

fino al primo pomeriggio, PRANZO AL SACCO

 

Dislivello: circa 400 m circa

 

Tempo di percorrenza: andata 2 ore, ritorno 1.30 h (soste escluse)

 

Difficoltà: Escursionistico, facile   

 

Caratteristiche del sentiero: l'itinerario ripercorre un tratto della Via Francesca della Sambuca, variante della Via Francigena che un tempo i pellegrini percorrevano per dirigersi a Roma, verso Sud, o in Francia e Santiago di Compostela nella Spagna settentrionale. La variante della Sambuca collegava Pistoia a Bologna. 

Lungo il percorso presenti ancora molti tratti selciati.

Da Ponte alla Venturina scenderemo fino al Pontaccio, dove i proprietari e gestori del B&B ci faranno vedere il vecchio mulino ad acqua completamente restaurato (mulino costruito da Francesco Guccini, detto Chicon). Qua inizia il nostro percorso lungo la Francigena che con una breve salita ci condurrà fino a Pavana e poi, attraverso suggestivi castagneti fino al Castello di Sambuca. Per saperne di più sul mulino visita il sito www.mulinodichicon.it e per notizie sulla Via Francesca della Sambuca il sito www.sambuca.sambuca.pt.it

 

Equipaggiamento:

Abbigliamento comodo, scarponcini, K-way, cappellino per il sole, una sufficiente scorta di acqua, consigliamo anche la macchina fotografica. PRANZO AL SACCO.  

 

Spostamenti con mezzi propri (salvo diversamente concordato con gli organizzatori).

 

 

 


Domenica 24 giugno 2012

Acquerino, percorso storico-naturalistico

Bella e lunga escursione all'ombra dei faggi e dei maestosi boschi di conifere di Acquerino. Dalla radura presso Ponte dei Rigoli siamo saliti verso la Badia a Taona, percorrendo l'antica via che oggi, come un tempo, costeggia la Limentra Orientale nel suo tratto iniziale, per poi prendere il sentiero CAI 17 che ci ha condotti fin sotto il Monte la Croce. 

Vogliamo ringraziare l'Ass. capo Giorgio Mercanti  e l' Ass. Daniele Amicarella  del CFS che ci hanno accompagnato all'interno della Riserva Naturale Biogenetica illustrandoci le emergenze naturalistiche e storiche (ampia esposizione sul sito archeologico medioevale di Glozano e sulla Linea Gotica). Un particolare ringraziamento al Sindaco Melani del Comune di Sambuca Pistoiese che ha partecipato all'escursione. 


CAMMINARE NEL VERDE

L'Associazione Castanea  in collaborazione con la UISP e la Sezione Soci Coop di Pistoia, ha organizzato per la primavera 2012 il progetto “Camminare nel Verde”.

Il progetto nasce dall'idea di coniugare l'attività motoria con le altre valenze e significati legati al camminare in ambiente aperto.

 

Download
Camminare+nel+verde.pdf
Documento Adobe Acrobat 4.5 MB

Domenica 27 maggio 2012

Escursione ad anello intorno al Monte Bersano


Bella gita, con un gruppo molto eterogeneo, tra i boschi di castagno e faggio del Monte Bersano. La giornata di sole ci ha regalato ampi scorci sulle piane di Pistoia e della Valdinievole. Ecco alcuni momenti dell'escursione!


Domenica 29 APRILE 2012

Gita fuori porta sulle colline tra Germinaia e Valdibrana

La giornata è nuvolosetta ma via... NON PIOVE!

Cigli, campi e boschi sono un trionfo di colori... un vero e proprio invito a riconoscere quante più specie possibile. E poi le tracce degli animali e dell'uomo... gli antichi poderi. Sul finire è arrivata un po' d'acqua ma è andato bene così... tutto un prestare giacche ed ombrelli ai più sforniti... e via a casa con il sorriso sulla bocca!